TORRE GALILEO – MILANO

PROGETTAZIONE

TORRE GALILEO – MILANO

DESCRIZIONE

L’intervento si sviluppa sull’area che ospitava gli uffici della testata giornalistica “La Gazzetta dello Sport”, ovvero tra Vie Galileo Galilei e Via Marco Polo a Milano.

Il compito della contiAssociati ha previsto la revisione dell’esistente progetto in modo complessivo attraverso un lungo iter di progettazione comunale al fine di interpretare le esigenze della committenza rendendole coerenti con le dinamiche di mercato. Nello specifico l’area trattata “delicata” e variamente complessa, confina con l’area oggetto di trasformazione delle ex Varesine.

La pianta dell’intervento è a “C” con doppio ingresso sulla Via Galilei, e con un altro accesso direttamente sulla Via Marco Polo, dove si trova anche l’ingresso carrabile.

La “torre”, vero elemento caratterizzante del progetto, è così denominata in quanto si eleva per undici piani al di sopra della sede stradale. La sua struttura, ed anche la differenziazione cromatica rispetto all’intorno, fanno sì che divenga punto di riferimento all’interno del quartiere, insieme alle torri della Stazione Garibaldi ed al grattacielo Pirelli. Ovviamente finché il complesso da voi proposto non lo integri in un comparto immobiliare che siamo certi sarà comunque di alta rappresentanza.

Le funzioni presenti nel progetto sono sostanzialmente tre: residenza, terziario e commerciale. Al centro della “C” ideale che identifica la planimetria dell’edificio sono articolati gli uffici, ai piani bassi, e gli appartamenti, che godono di maggiore respiro ai piani alti (dal quarto all’undicesimo).

La nostra Società si è occupata nello specifico, della progettazione esecutiva degli edifici, nonché delle varianti, durante gli anni 1999 – 2002. Altri incarichi svolti, durante il medesimo periodo, sono stati la Direzione Lavori ed il Coordinamento della sicurezza.

Nel complesso sono stati realizzati circa 12.000 mq di superficie lorda di pavimento. Tale metratura ha consentito di realizzare residenza per una superficie pari a circa 4.300 mq. Altri 3.200 metri quadrati sono stati destinati al terziario ed ancora circa 300 mq ad attività commerciali.

Da tenere in considerazione, in aggiunta a quanto sopra descritto, la realizzazione ai piani interrati, di autorimesse.

A primo piano interrato trovano posto, su una superficie di circa 2.850 mq, le autorimesse private di proprietà dei condomini; a secondo piano interrato invece, è stata realizzata una autorimessa pubblica, data in gestione al Comune di Milano.

DETTAGLI

Luogo: Milano
Anno: 1999-2002
Tipo:
Committenza:
Entità:
Importo: